Contemporanei, Romance

Ti prego lasciati odiare

978-88-541-4792-8

Anna Premoli è nata nel 1980 in Croazia e vive a Milano dove si è laureata in Economia dei mercati finanziari, presso la Bocconi. Ha lavorato alla j.p. Morgan e, dal 2004, al Private Banking di una banca privata. La matematica è sempre stata il suo forte, la scrittura invece è arrivata per caso, come “metodo antistress” durante la prima gravidanza.

Trama

“Jennifer e Ian si conoscono da sette anni e gli ultimi cinque li hanno passati a farsi la guerra. A capo di due team nella stessa banca d’affari londinese, tra di loro è da sempre scontro aperto e dichiarato. Si detestano, non si sopportano, e non fanno altro che mettersi i bastoni fra le ruote. Finché un giorno, per caso, sono costretti a lavorare a uno stesso progetto: gestire i capitali di un nobile e facoltoso cliente.
E così si ritrovano a dover passare molto del loro tempo insieme, anche oltre l’orario d’ufficio. Ma Ian è lo scapolo più affascinante, ricco e ambito di Londra e le sue “frequentazioni” non passano mai inosservate: basta un’innocente serata trascorsa in un ristorante, per farli finire sulla pagina gossip di un noto quotidiano inglese. Lei è furiosa: come possono averla associata a un borioso, classista e pallone gonfiato come Ian? Lui è divertito, ma soprattutto sorpreso: le foto con la collega hanno scoraggiato tutte le sue assillanti corteggiatrici. E allora si lancia in una proposta indecente: le darà carta bianca con il facoltoso cliente se lei accetterà di fingersi la sua fidanzata. Sfida accettata e inizio del gioco! Ben presto però, quello che per Jennifer sembrava uno scherzo, si rivela più complicato del previsto e un bacio, che dovrebbe far parte della messa in scena, scatena brividi e reazioni del tutto inattesi…”

Recensione

Comincio col dire che probabilmente non avrei mai comprato questo libro, anche perché dal titolo pensavo fosse una storia angosciante. (Mai giudicare un libro dalla copertina o dal titolo!)

Infatti, il libro non l’ho comprato, me l’hanno regalato ed è rimasto a prendere la polvere per qualche mese prima che mia mamma decidesse di prenderlo e leggerlo! Ebbene si. Ed è stata lei poi a consigliarmelo perché mi sarebbe piaciuto. Non le ho dato molta fiducia all’inizio perché io e mia mamma abbiamo gusti diversi come il giorno e la notte, ma poi mi sono dovuta ricredere.

tumblr_m1kfhlCHvw1qdd47ao1_500

Ho divorato il libro in due giorni. E poi tanto per vedere se era come me lo ricordavo, la settimana dopo l’ho riletto. Era anche meglio perché sapevo già cosa aspettarmi e dove dovevo prestare più attenzione.

La protagonista, Jennifer, devo ammettere che a volte è stupida come poche persone al mondo ma in compenso Ian è impeccabile. Anche quando si arrabbia emana fascino dalle pagine del libro. Tipico romanzetto d’amore ma chissenefrega! La Premoli scrive bene e in maniera non troppo articolata quindi questo libro è perfetto per una lettura leggera. Una sorta di riposo per gli occhi e per la mente tra una lettura impegnativa e l’altra.

tumblr_mt4bwyaX921r1vf9eo1_400

Lo consiglio? Si, ma forse più ad un pubblico femminile. Siete maschietti e volete leggerlo? Non sarò certo io a trattenervi!

PS Sento odore di film! ^^

Stampa

Sono affiliata di Amazon! Se volete comprare questo libro passate attraverso questo link e riceverò una piccola percentuale sul vostro acquisto che mi aiuterà nell’acquisto dei libri per mandare avanti il mio blog! Grazie! http://amzn.to/2hSux1k

Annunci

4 thoughts on “Ti prego lasciati odiare”

Lascia un commento^^

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...