depressione, Romance, suicidio, YoungAdult

My Heart and Other Black Holes

Trama

La sedicenne secchiona di fisica Aysel è ossessionata dal pianificare la propria morte. Con una madre che riesce a malapena a guardarla senza batter ciglio, compagni di classe che sussurrano dietro le sue spalle, e un padre il cui crimine violento ha scosso la sua piccola città, Aysel è pronta a trasformare la sua energia potenziale in nulla. C’è solo un problema: lei non è sicura di avere il coraggio di farlo da sola. Ma una volta che scopre un sito web con una sezione chiamata Suicide Partners, Aysel è convinta di aver trovato la sua soluzione: un ragazzo con il nome utente FrozenRobot (aka Roman) che è perseguitato da una tragedia familiare ed è alla ricerca di un partner. Anche se Aysel e Roman non hanno nulla in comune, lentamente iniziano a riempire le reciproche vite spezzate. Ma, non appena il loro patto suicida si fa più concreto, Aysel comincia a chiedersi se vuole davvero andare fino in fondo. In definitiva, si deve scegliere tra il desiderio di morire e il cercare di convincere Roman a vivere in modo che possano scoprire le potenzialità della loro energia insieme. Solo che Roman non può essere così facile da convincere.

Recensione

Ho cominciato a leggere questo libro sul treno verso Milano, ogni mattina un pezzetto e in pratica in quattro giorni l’ho finito.

Avevo letto la trama, che mi aveva convinta solo fino ad un certo punto, poi vedendo la copertina (sapete quanto io adori una bella copertina^^) e avendo sentito solo recensioni positive mi ci sono tuffata a capofitto.

8286872

La componente suicidio è alta nella prima parte del romanzo: la nostra protagonista decide di togliersi la vita ma ha paura di non riuscirci da sola e quindi si iscrive ad uno di quei blog per aspiranti suicidi per trovare un partner per l’impresa. (Non so voi come vediate la faccenda dei blog dei suicidi ma a me la cosa spaventa molto).

13685837

Eccoci allora con lei, Aysel, e lui, Frozen Robot, due adolescenti segnati a vita che decidono di morire assieme il 7 Aprile.

Il libro è scritto dal punto di vista di Ayzeel ed è abbastanza divertente, in realtà (dato il tema penso che nessuno lo avrebbe mai detto).

La storia è ben articolata e lo scandire i capitoli seguendo la distanza temporale dal giorno X ci fa modo di vedere giorno per giorno la progressione di pensiero della protagonista, che da totalmente ed inevitabilmente depressa, riscopre la bellezza della vita insieme al suo nuovo partner.

Non avendo mai affrontato la depressione in vita mia (e spero di non doverlo mai fare) posso solo dire che dal punto di vista di un profano tutto il processo mentale che scatta nella persona afflitta da depressione è scritto con vero realismo. Anche nei pensieri di Aysel che nei primi capitoli parla solo di se stessa e come si sente, pian piano la visione di allarga e cominciano ad affiorare i nuovi personaggi (che non sono altro che la sua famiglia e le persone a lei più vicine).

Il graduale passaggio da depressione a voglia di vivere è lento (non potrebbe essere altrimenti) ma è un viaggio appassionante, che tiene incollato alle pagine il lettore e che da ispirazione!

FIGHTING-KOREAN

La storia d’amore c’è, ovviamente, ma è messa in secondo piano e la cosa non mi ha disturbato, perché volevo più scoprire se alla data stabilita sarebbero morti o avrebbero superato tutto, non perché innamorati ma perché avevano voglia di andare avanti.

Consigliato? Assolutamente si! E portiamolo in Italia, grazie.

Ps. Film? Perché no? Sarebbe bello!

Stampa

Annunci

Lascia un commento^^

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...