avventura, cospirazioni, Distopico, Fantasy, Paranormal, Romance, strategia, YoungAdult

La Battaglia dei Pugnali aka The Young Elites

Trama

Adelina Amouteru è una sopravvissuta. Dieci anni fa il suo Paese è stato colpito da un’epidemia. Sono morti quasi tutti, e i pochi bambini rimasti in vita sono stati marchiati per sempre dalla malattia. I bei capelli corvini di Adelina sono diventati color argento, le sue ciglia bianche, e l’occhio sinistro è sostituito da una brutta cicatrice. Il suo crudele padre la considera un’appestata, una maledizione per la casata degli Amouteru. Ma i sopravvissuti hanno acquisito anche straordinari poteri magici, per questo la popolazione li chiama “Giovane Elite”. Teren Santoro è al servizio del re, dirige l’Inquisizione: il suo compito è scovare i sopravvissuti della Giovane Elite e annientarli. Lui li considera malvagi, eppure è lo stesso Teren a nascondere grandi ombre nel suo cuore. Enzo Valenciano fa parte della Compagnia della Spada, un gruppo segreto all’interno della Giovane Elite, nato con il compito di combattere l’Inquisizione. Ma quando incontrerà Adelina, scoprirà che la ragazza possiede poteri che mai nessuno ha avuto prima e cercherà di convincerla a combattere al suo fianco.

Recensione

First thing first: perché cavolo non hanno tenuto il titolo originale?? Potevate semplicemente tradurre “The Young Elites” in “Le Giovani Elite” come avete fatto per tutto il tempo nel libro. Cosa cavolo è “La Battaglia dei Pugnali”?! Non c’è nessuna battaglia dei pugnali!!! Potrebbe persino essere inteso come spoiler! Il prossimo come lo intitolerete? Il titolo originale è “The Rose Society“, scommetto quello che volete che sarà, “La compagnia della Rosa“. Perché cavolo allora non avete lasciato il titolo del primo volume come doveva essere e lasciar vedere anche a noi lettori italiani il filo conduttore? (Se anche solo per sbaglio lo intitolate “La Lupa Bianca”….grrrr).

14938112

Piccolo sfogo a parte il libro, è bel viaggio mentale. Niente di troppo sconvolgente ma ricco di complicazioni, inganni, persone nuove e vecchie e saltano fuori all’ultimo secondo e rovinano tutto.

Leonardo-DiCaprio-OMG

La protagonista non è la solita fragile creatura che fa del bene neanche accorgendosene, non è la solita guerriera so tutto io che dove va porta scompiglio, no, la nostra protagonista non è bella da morire e anche intelligente, ma soprattutto buona di spirito. No. La protagonista Adelina è un obbrobrio, uno scherzo della natura causato da una malattia. E’ bellissima nonostante sia rimasta sfigurata, non crede in se stessa e negli altri, ha paura ed è dominata dal terrore e dal voler riuscire ad essere finalmente libera. Diciamo che non è esattamente il personaggio che ti aspetteresti essere al centro dell’attenzione. Cose orribili accadono a chi le sta accanto, siano questi familiari o amici. E arrivata alla fine del libro, fantastico non c’è che dire, sono contenta di dover aspettare per leggere il secondo volume.

I+don+t+understand+why+people+get+ridiculed+for+not+using+_ee5ad0e6b6c444f7cc39790eb2ba202c

Quello che viene descritto negli ultimi capitoli è devastante. Ho provato una fitta di dolore nel realizzare cosa era successo, ma l’epilogo mi da speranza. Che ci sia una possibilità di rimettere le cose a posto? (Sono contenta però che Adelina si stacchi dal gruppo: è sempre bello vedere una ragazza intraprendere la sua strada, anche se non è quella giusta).

tumblr_o0ojqs2kcy1sfoav0o1_500

Consigliato? Si. Non ho mai speso tante parole per le case editrici, ma devo proprio dirvelo la Newton Compton è sulla buona strada. Prezzi ragionevoli, libri con stampe di qualità e soprattutto storie che vendono. Se continuano così mi vedranno cliente fedele.

Ps film? Sicuramente sarebbe fichissimo poter vedere i poteri di Adelina in azione e non solo immaginarli!

Stampa

Annunci

3 thoughts on “La Battaglia dei Pugnali aka The Young Elites”

Lascia un commento^^

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...