Di tutto e di più...

#Let me take you to…

vintage blackboard with wooden frame

Ci saranno libri che in qualche modo mi ricordano (dal titolo, oppure per l’ambientazione o per collegamenti mentali vari) un posto (paese, città, stato, ecc) in particolare.^^

France

548582_paris_france_eiffel_tower_seine_river_parij_frants_3840x2400_www.Gde-Fon.com.jpg

Uh eccoci qua con l’appuntamento settimanale con questa rubrica! Questa settimana ce ne andiamo in Francia come potete vedere dal titolo. Se cliccate sui titoli ci sono tutti i link per le recensioni sul blog. Ma bando alle ciance e cominciamo subito a elencare i libri!^^

Il primo bacio a Parigi by S. Perkins

AnnaFrenchKissSmall

Difficile non riuscire a fare il collegamento, visto che il libro è ambientato in Francia! Ottima lettura, carina e pucciosa anche se sarebbe più adatto a un clima più freschetto. Young Adult, contemporaneo che si svolge in una scuola internazionale a Parigi. Meglio di così cosa volete? Ps. Voglio un Etiénne anche io!!!


Trilogia Die for Me, Until I die, If I Should I die by A. Plum

die-for-me-series1.jpg

Stravolgo le carte in tavola e vi propongo una trilogia che è di genere Young Adult, contemporaneo, ambientata in Francia (Parigi) ma pieno di zombie? (ok, non è la definizione esatta ma più o meno ci siamo). La storia d’amore c’è, i personaggi sono tutti carini e pucciosi, bisogna salvare il mondo, mi sembra che gli elementi giusti ci siano tutti.^^ (In Italia abbiamo sia il primo che il secondo!)


Scarlet by M. Meyer

scarlet

Questo è il secondo libro della saga delle Cronache Lunari (in Italia siamo finalmente arrivati al terzo libro). Come potete immaginare anche questo libro è ambientato in Francia (sempre a Parigi, come se esistesse solo questa città in Francia). Parliamo di uno sci-fi, distopico, Young Adult con ovviamento un intreccio amoroso ma soprattutto è un retelling di Cappuccetto Rosso. Credo che si venda abbastanza bene anche da solo, no?


Grave Mercy by R. LaFevers

grave mercy

Questo penso sia l’unica che con la Francia almeno apparentemente non c’entra proprio nulla. La mia è un’associazione mentale che non so se ha senso ma che non posso fare a meno di fare: si parla di “suore” (o quantomeno ragazze che stanno per affrontare l’iniziazione) e io tutte le volte che ne sento parlare mi viene in mente la Francia. Chaiamtemi pazza ma non so cosa farci. Young Adult, distopico, la protagonista è una novizia assassina. Altro libro a cui non servono altre parole. (Pubblicato anche in italiano!)

Allora cosa ne pensate? Per problemi tecnici non sono riuscita a pubblicare l’articolo stamattina, ma mi farò perdonare!^^

Annunci

Lascia un commento^^

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...