cospirazioni, Distopico, Paranormal, Romance, scifi, Spazio, YoungAdult

Carve the Mark: i Predestinati

32931468

Trama

In una galassia lontana, dove la vita degli uomini è dominata dalla violenza e dalla vendetta, ogni essere umano possiede un “donocorrente”, ovvero un potere unico e particolare, in grado di determinarne il futuro. Ma mentre la maggior parte degli uomini trae un vantaggio dal dono ricevuto in sorte, Akos e Cyra non possono farlo. Al contrario, i loro doni li hanno resi vulnerabili al controllo altrui. Cyra è la sorella del brutale tiranno Shotet Ryzek. Il suo donocorrente, ovvero la capacità di trasmettere dolore agli altri attraverso il semplice contatto fisico, viene utilizzato dal fratello per controllare il loro popolo e terrorizzare i nemici. Ma Cyra non è soltanto un’arma nelle mani di un tiranno. La verità è che la ragazza è molto più forte e in gamba di quanto Ryzek pensi. Akos appartiene al pacifico popolo dei Thuve, e la lealtà nei confronti della famiglia è assoluta. Quando lui e il fratello vengono catturati dai soldati Shotet di Ryzek, l’unico suo pensiero è di riuscire a liberarlo e a portarlo in salvo, costi quel che costi. Quando poi viene costretto a entrare a far parte del mondo di Cyra, l’ostilità tra i loro due popoli sembra diventare insormontabile, tanto da costringere i due ragazzi a una scelta drammatica e definitiva: aiutarsi a vicenda a sopravvivere o distruggersi l’un l’altro.

Recensione

Ho letto questo libro principalmente perché conoscevo l’autrice dalla trilogia Divergent (anche se con Alligiant ci ha fatto soffrire le pene dell’inferno), la copertina e la trama mi hanno attirato subito e poi (puntiamo il dito contro il grosso elefante nella stanza), si, volevo capire quanto le affermazioni di parecchi booktuber, bookblogger e semplici lettori fossero vere. Volevo leggere un libro che ha scatenato tutte quelle reazioni a causa dell’evidente razzismo in esso.

20548223

Ragazzi, sarò forse io che sono “una bianca privilegiata” o che semplicemente sono troppo ignorante in materia per notare affermazioni che indicano razzismo, ma semplicemente tutto questo scalpore il libro non me l’ha suscitato. L’unica cosa che io ho notato e che potrebbe forse essere quello a cui si riferiscono tutti parlando di questo libro è forse il fatto che ogni popolo ha un colore di pelle differente, dal più chiaro al più scuro, e si, le uniche figure di pelle “nera come la notte” sono danzatrici (non credo fossero esattamente schiave) che si esibiscono per il divertimento del sovrano tiranno. Ora, per quanto questo possa far storcere il naso secondo me non è una questione di razzismo, lo vedo più come un espediente letterario per la grande rivelazione che viene fatta alla fine (e, forse, se le persone che ne parlano tanto come un libro pieno di pregiudizi lo avessero letto fino alla fine, forse, se ne sarebbero accorte: è facile mettere una stellina su GR avendo letto solo le prime 30 pagine del libro).

tumblr_oav1m8lbpk1uy3ut1o2_500

Comunque, il libro è ben scritto e i personaggi sono interessanti, così come tutta la trama, peccato che sia di una lentezza infinita. Non ricordavo che lo stile della Roth fosse così, ma probabilmente lo è sempre stato, solo che nella sua prima trilogia il ritmo incalzante dovuto alla voglia dei personaggi di sopravvivere faceva sembrare la lettura più veloce (almeno a me). Ci ho messo una settimana a leggerlo perché non riuscivo a digerire più di qualche capitolo alla volta e credetemi ci ho provato.

Risultati immagini per so slow gif

Cyra è un personaggio femminile sui generis, forte e debole allo stesso tempo, temuta e non rispettata abbastanza e nonostante sia in una posizione di potere è prigioniera della società e di se stessa. Quando viene messa in contatto con Akos, ragazzo che ormai ne aveva passate tante a quel punto, cambia radicalmente e finalmente scopre la forza interiore che le è necessaria a sopravvivere. Tutta la storia è narrata dai loro due punti di vista alternati. Vi dirò, avrei preferito rimanessero semplici amici e complici che innamorati (anche perché la cosa è successa da un momento all’altro, non esattamente instant love ma si passa da niente al troppo in poche pagine), ma sarà interessante vedere nel prossimo libro cosa ne verrà fuori.

Risultati immagini per we'll see gif

Tutta la storia dei fati è interessante ma secondo me non bene sviluppata. Se poi aggiungiamo che ogni personaggio (ogni persona di quell’universo in realtà) ha un donocorrente più o meno utile le cose si fanno un po’ troppo piene di “soprannaturale” per i miei gusti. (E’ troppo semplice che le persone coinvolte nella rivolta abbiano doni utili alla causa, così come il fatto che le persone con i fati abbiano tutti donicorrenti utili in un modo o nell’altro). Detto questo, sono contenta che sia arrivato in Italia, e sovracoperta e copertina sono una vera figata, quindi bene!^^

Risultati immagini per yeah gif

Consigliato? Si, sicuramente se amate gli sci-fi con quel tocco di paranormale che serve questo è il libro per voi. Consiglio la lettura in italiano perché ho provato a leggerlo in inglese e l’ho dovuto mollare (mi sono addormentata tutte le volte)!^^

Ps. Film? Sarebbe sicuramente da vedere!

Pps. Se avete incontrato problemi durante la lettura (del tipo: “il razzismo in questo libro è folle come hai fatto a non vederlo?”) fatemelo sapere nei commenti, sono pronta ad aprire gli occhi!!

Stampa

Sono affiliata di Amazon! Se volete comprare questo libro passate attraverso questo link e riceverò una piccola percentuale sul vostro acquisto che mi aiuterà nell’acquisto dei libri per mandare avanti il mio blog! Grazie! http://amzn.to/2nylUii

Annunci

7 thoughts on “Carve the Mark: i Predestinati”

  1. Vorrei davvero leggere questo libro per farmi un’idea mia, ma ogni volta leggo recensioni non troppo positive che fanno sempre riferimento alla lentezza e allora cambio idea. Un libro che non scorre è la cosa che patisco di più! (Anche io poi tendo ad addormentarmi XD ) Peccato… Magari gli darò una chance più in là 🙂 nessie

    Liked by 1 persona

    1. Ciao! Anche io i libri lenti li ho sempre sofferti troppo e questo non è di certo stata un’eccezione, l’unica cosa positiva è che è solo la parte iniziale, perchè una volta capito un po’ di più della trama si riprende (non troppo ma meglio di nulla)…mi aspettavo di mollarlo e invece la storia mi ha preso.^^

      Mi piace

  2. L’ho letto e sinceramente non mi sono affatto accorta di alcuna forma di razzismo.
    Il libro in sé non mi è piaciuto molto, come hai detto tu è lento e l’ho trovato troppo confuso. L’idea di base era buona ma non è stata sviluppata nel modo giusto. Non credo leggeró il seguito.

    Liked by 1 persona

    1. Ciao! Si ecco le mie poche stelline sono appunto dovute non tanto ai contenuti quanto alla forma, però voglio sapere come andrà a finire!! Non credo che farò i salti mortali pur di leggerlo, ma se dovesse capitarmi tra le mani…^^ Sono contenta di non essere l’unica a non aver notato nulla di controverso (chissà cos’hanno letto gli altri?!)

      Liked by 1 persona

      1. Secondo me al giorno d’oggi va di moda puntare il dito contro qualsiasi cosa, trovare la mela marcia anche dove non c’è. Ci si offende per qualsiasi cosa ormai!

        Allora leggerò la tua recensione sul seguito, chissà, magari avrò voglia di continuare la saga!

        Liked by 1 persona

      2. Si la tendenza a gridare “al lupo” è sempre più forte, hai ragione…incrociamo le dita e speriamo che con il secondo non ci siano problemi, e soprattutto visto che ora sono “entrata” nella storia spero che il seguito non sia così lento!^^

        Liked by 1 persona

Lascia un commento^^

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...