classico moderno

Of Mice and Men

22359316

Trama

La storia di un’amicizia profonda tra due uomini, due braccianti stagionali in California che condividono un sogno. George Milton si occupa da sempre con ferma dolcezza di Lennie Small, un gigante con il cuore e la mente di un bambino. Il loro progetto, mentre vagano di ranch in ranch, è trovare un posto tutto per loro a Hill Country, dove la terra costa poco: un posto piccolo, giusto qualche acro da coltivare, e poi qualche pollo, maiali, conigli. Ma le loro speranze, come “i migliori progetti predisposti da uomini e topi” (è un verso di Burns), sono destinate a sbriciolarsi. Il ritratto di un’America soffocata dalla crisi e di un’umanità gretta e gelosa nella drammatica rappresentazione di un maestro della letteratura.

Recensione

Sono ancora sconvolta.  Quindi vi avverto ci saranno spoilers a non finire e mi sa tanto che questa più di una recensione sarà un saggio.^^

Risultati immagini per oh well gif

Ho scelto di leggere questo libro perchè ne ho sentito parlare a destra e a manca quando James Franco lo ha portato a teatro, e poi ho visto la copertina e, sapete come funziona, ad una bella cover non si resiste. Non avrei mai pensato che un libello potesse colpirmi a questo punto. La trama è leggermente fuorviante: sembra che si parli solo di George e Lennie e dei loro progetti, ma la verità è che il libro parla di tutta l’umanità e della società americana del periodo con tutti i suoi difetti in bella mostra.

Risultati immagini per of mice and men film gif

In meno di 150 pagine Steinback riesce ad eviscerare la condizione precaria dell’uomo nell’America degli anni 30, degli uomini di colore e della donna vista come puro oggetto da possesione, la paura del diverso e il senso di oppressione dei desideri mancati e lo fa attraverso una storia semplice, lineare, con protagonisti senza pretese nei quali riusciamo ad immedesimarci senza sforzo.

Risultati immagini per of mice and men gif

Prendiamo ad esempio George e Lennie: due amici inseparabili, il primo si prende cura del secondo che viene descritto come un omone con la mentalità da bambino. Partiamo sapendo che Lennie ha fatto qualcosa di grave, ma da come la spiega a tutti George, non ha fatto altro che farsi affascinare dalla crinolina del vestito di una ragazza e ha cercato di “strapparglielo di dosso”. A Lennie piacciono le cose belle, come a tutti diremmo noi, ma, come spesso accade anche all’uomo migliore, Lennie non consoce la sua forza e questo lo porta ad incasinarsi la vita per nulla. Come dice George, Lennie non fa le cose brutte con cattiveria, ma solo perchè è spaventato, esattamente come un bambino piccolo a cui si dice “No” con più veemenza del solito mentre sta facendo qualcosa che non dovrebbe fare e lui imperterrito continua a stringere la manina attorno ai capelli di qualcuno perchè non sa più cosa fare.

Risultati immagini per of mice and men film gif

Candy è un vecchio che è a servizio del ranch in cui arrivano George e Lennie, storpio e acciaccato sempre accompagnato dal suo vecchio cane che ormai è arrivato alla fine della sua vita. Ad un certo punto del libro è costretto a dire addio al suo cane, amico fidato da tanti anni ormai, perchè gli altri se ne lamentano per puzzo e inutilità. Il cane viene ucciso con un proiettile alla nuca per non farlo soffrire e Candy ne rimane devastato. Probabilmente si riconosce a tal punto nel vecchio cane che nel vederlo scacciato ed emarginato dagli altri sente che una volta incapace di lavorare attivamente verrà fatta la stessa cosa a lui.  Questo lo porta così ad associarsi a George e Lennie quando cominciano a parlare di comprare un piccolo pezzo di terra e vivere della rendita di una fattoria con animali e ortaggi da vendere. Si lascia trasportare dalla speranza di un sogno condiviso: vivere lavorando a qualcosa di proprio senza nessuno che ti dica cosa fare o come vivere la tua vita, avere la possibilità di prendere decisioni senza rendere conto di niente a nessuno.

Risultati immagini per of mice and men film gif

Curley è il figlio del proprietario del ranch: come tutti i figli di papà si sente in dovere di far rispettare la propria autorità senza guadagnarsi il rispetto degli altri ma solamente facendo la voce grossa ed agendo da ragazzetto sbruffone. L’unica cosa in cui è veramente bravo è prendersela con gli altri: il suo è un modo per sfogare la sua rabbia che nasce probabilmente dalla sua natua insicura. Quella che io chiamo sindrome da principino: dover seguire le orme del padre rispettato e autorevole solo per il legame di sangue che hanno. La pressione è notevole.

La moglie di Curley (vorrei far notare che nemmeno ha un nome): prima di morire come una bambola a cui viene tolta la testa, scopriamo che voleva fare l’attrice perchè un ragazzo che aveva conosciuto anni addietro le aveva detto che le veniva naturale, ma non le era stato concesso, e che ha sposato Curley non perchè ne fosse innamorata ma perchè non le era stato permesso. Si sfoga con Lennie perchè non ha nessuno con cui fare due parole se non Curley e lui di certo non può capirla, da omuncolo quale è, e gli altri non vogliono problemi. La figura della donna non è altro che quella della bella statuina: l’uomo la compra e la mette in casa sua e basta. Perchè mai una donna dovrebbe voler compagnia, qualcuno con cui parlare, o uscire di casa e fare qualcosa? Perchè mai dovrebbe volere qualcosa di più che essere mantenuta?

Risultati immagini per of mice and men film gif

Passiamo a Crooks: schiavo di colore. La sua presenza nel libro è sempre sfuggente così come doveva essere la presenza dello schiavo nella società del tempo. Come dice lui è l’unico nella tenuta e uno dei pochi nella contea. La sua condizione è di isolamento puro: nessuno che voglia parlare con lui, nessuno che voglia condividere la sua stessa aria, le uniche cose che può fare sono lavorare o rimanere nella sua stanza a leggere. Ma i libri sono una magra compagnia per chi è già solo dentro. Quando Lennie parla dei conigli che accudirà nel pezzo di terra che comprerà con George e Candy si lascia trascinare dall’euforia del momento e chiede di essere portato con loro. Ma non appena la moglie di Curley lo “rimette al suo posto” in quanto uomo di colore ritira la sua richiesta: sa che ovunque andrà la sua condizione sarà la stessa e meglio rimanere nel vecchio tracciato  che prenderne uno nuovo e sconosciuto.

Risultati immagini per of mice and men film gif

Arrivati al finale, conclusione preannunciata anche se per nulla scontata, è devastante vedere come sono gli stessi protagonisti a rinunciare ai loro sogni e alle loro speranze perchè oppressi dagli eventi esterni. E’ come se chi tira le fila del destino avesse capito che questi uomini stassero lentamente alzando la testa intrevedendo così le stelle e avesse deciso di fermare il tutto sul nascere. Pessimismo cosmico fatti più in là.

Risultati immagini per of mice and men film gif

Consigliato? Assolutamente si. Se potete, leggetelo in lingua: a parte qualche termine antico/dilettale le frasi sono brevi e semplici e facili da tradurre.

Ps Film? Sarei più curiosa di vederlo a teatro, in realtà.

Stampa

Sono affiliata di Amazon! Se volete comprare questo libro passate attraverso il link qui sotto e riceverò una piccola percentuale sul vostro acquisto che mi aiuterà a rimpolpare la mia libreria! Grazie! amzn.to/2sTHe5a

Un pensiero riguardo “Of Mice and Men”

Lascia un commento^^

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...