Di tutto e di più...

Advent Calendar #19

AdventCalendar_ok

Leggenda dello spirito dell’acqua

Cerca che ti ricerca sul web se ne trovano di tutti i colori e ogni tanto si riesce anche a scoprire qualcosa di interessante. Tipo questa leggenda che parla di Natale, dolci e generosità proveniente dalla Norvegia.

“Si dice che nei boschi norvegesi vive una bellissima Troll, di nome Hulda. Essa è vestita di bianco e porta lunghi capelli biondi. Hulda è uno spirito dell’acqua, vive sotto le acque dei mari della Norvegia ma quando viene inverno le acque si ghiacciano e lei rimane intrappolata per tutto il periodo freddo sotto gli strati di ghiaccio.

Risultati immagini per LA LEGGENDA DELLO SPIRITO DELL’ACQUA norvegese

In un giorno di Natale, un pescatore ebbe il bel pensiero di portare ad Hulda un dolce, ma ovviamente le acque erano ormai una zolla di ghiaccio, e lui di certo non poteva lasciare il dolce lì fino a quando i ghiacciai si sarebbero sciolti, così ideò una cosa: con un piccone fare un buco nel ghiaccio. Ma scava e scava, rompi e rompi, il ghiaccio era davvero spesso e duro da rompere e riuscì a fare solo un buchino piccolo piccolo; da lì non sarebbe mai passato un dolce.

Immagine correlata

Mentre si arrovellava in cerca di una soluzione dal buchino uscì una manina piccolissima e bianca che afferrò il dolce: questo allora per magia si rimpicciolì e passo senza problemi dentro il buco. Era Hulda che con la sua magia rimpicciolito il dolce. Da allora, ancora oggi, nel giorno di Natale è usanza portare allo spirito dell’acqua dei dolcetti molto piccoli, in modo che possano passare attraverso qualsiasi buco nel ghiaccio.”

Risultati immagini per hulda leggenda lago pescatore

Non so voi ma a me queste leggende piacciono tanto, soprattutto se sono presenti creature magiche che vivono nei boschi (che sono particolare ormai lo sapete).^^

Mi piace scoprire nuove tradizioni e questa è proprio carinissima. Voi ne conoscete altre? Fatemi sapere nei commenti!^^

2 pensieri riguardo “Advent Calendar #19”

  1. bellissima leggenda, molto particolare come tutto ciò che viene dal nord Europa secondo me. E’ interessante vedere come due “mondi” così diversi come il nostro e quello del nord Europa siano teoricamente così vicini ( rispetto, ad esempio, agli Stati Uniti, che copiamo in maniera neanche troppo nascosta)

    Piace a 1 persona

    1. È vero, anche io trovo sempre le usanze/traduzioni che vengono dal nord sempre particolarmente affascinanti. Così come quelle dell’estremo oriente. Chissà com’è che riusciamo sempre a farci affascinare e quindi poi ad andare a copiare peró l’altra parte del globo…

      "Mi piace"

Lascia un commento^^

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...